Guida all’acquisto per dispenser carta asciugamani

Uno degli accessori indispensabili per i bagni pubblici è senza dubbio il distributore di carta asciugamani. Il bagno, come ogni ambiente del tuo locale o attività deve essere arredato rivolgendo particolare attenzione e cura alle esigenze dei tuoi ospiti.

Dare loro la possibilità di asciugarsi le mani è il minimo, ma per garantire un servizio impeccabile occorrono attrezzature professionali.

Prima di iniziare, occorre fare una piccola premessa, sul mercato sono presenti due tipologie di dispenser asciugamani, i modelli elettrici ad aria ed i modelli per asciugamani di carta. Ciò che devi sapere è che i due modelli non sono per nulla alternativi, infatti, sicuramente ti è capitato di andare in bagno di un ristorante e trovare entrambi i modelli. No, il ristoratore di turno non è un pazzo, ma offrire ai tuoi ospiti, clienti un’alternativa può farti fare la differenza.

Se pure l’asciugamani elettrico è un accessorio moderno e molto diffuso, devi sapere che non tutte le persone lo preferiscono, specialmente le persone che hanno una certa urgenza o vanno di fretta, per questo il nostro consiglio è di utilizzare sempre entrambe le tipologie.

Per conoscere i diversi modelli di disper elettrici, puoi leggere la guida all’acquisto per asciugamani elettrici ad aria, cliccando qui, oppure sfogliare direttamente il catalogo qui.

In questa guida andiamo ad analizzare le principali differenze dei distributori di asciugamani di carta.

Asciugare bene le mani è indispensabile per i tuoi ospiti, e lo strumento più efficace ed igienico è dato proprio dagli asciugamani di carta.

Prima di acquistare un dispenser di asciugamani è importante conoscere alcune caratteristiche per acquistare il prodotto più adatto alle tue esigenze.

Le dimensioni

Gli spazi a tua disposizione sono limitati o ampi?

Ti sembrerà una domanda banale, ma per l’acquisto di un dispenser di carta asciugamani è necessario tener presente lo spazio a tua disposizione.

Infatti, se intendi utilizzare un dispenser per asciugamani di carta devi tener conto degli spazi necessari per l’installazione a parete del dispenser e di almeno un cestino per consentire ai clienti di poter gettare la carta una volta asciugate le mani, e di svuotare i cestini una volta pieni.

Tipologia di carta utilizza

Una prima distinzione di questi dispenser, riguarda la tipologia e il formato di carta utilizzato.

Infatti, esistono molteplici modelli a seconda del formato di carta utilizzato.

Le dimensioni e il design del dispenser è influenzata dalla tipologia di carta utilizzata. Per cui, in base allo spazio che hai a disposizione e tenendo conto dei costi necessari all’acquisto delle ricariche potrai scegliere tra i formati di carta: in rotoli o bobine e in carta interfogliata e piegata a “C”, “Z”, “M” e “V”.

Un altro aspetto importante da non sottovalutare nella scelta del formato di carta riguarda lo spazio a disposizione per la conservazione delle ricariche. Se hai poco spazio ti consigliamo di utilizzare i dispenser con carta interfogliata. Infatti, le ricariche di carta interfogliata, risultano meno ingombrante rispetto le tradizionali bobine.

Guida all’acquisto per dispenser carta asciugamani

Materiali

Guida all’acquisto per dispenser carta asciugamani

Per adattarsi perfettamento allo stile dei tuoi locali, è possibile scegliere in diversi materiali e finiture. È possibile acquistare i dispenser asciugamani in plastica o in acciaio, entrambi i materiali si caratterizzano per la loro resistenza al tempo e per la facilità di pulizia, consentendo l’igiene necessario nella tua zona bagno. Ora ti starai chiedendo, bene non mi hai detto niente di nuovo, sono ancora indeciso, per il mio locale è meglio un dispenser di plastica o di acciaio?

In particolare per attività ristorative, può essere molto utile utilizzare i dispenser realizzati in materiale plastico, perché può ravvivare la zona bagno con un tocco di stile e colore. Mentre, per zone ad alta affluenza di persone o in luoghi particolari, come stazioni ferroviarie e aeroporti, si consiglia di utilizzare i dispenser in acciaio, perché è un materiale molto resistente agli urti e spesso associato a sistemi di chiusura antivandalo.

Funzionamento

Dopo aver visto le principali caratteristiche e tipologie di dispenser, l’ultimo aspetto da tenere in considerazione, riguarda il funzionamento.

Infatti, i dispenser di carta asciugamani sono disponibili con azionamento automatico oppure con azionamento manuale. I dispenser con sistema di erogazione automatica sono creati appositamente per evitare un inutile spreco di carta, obbligato l’utilizzatore ad utilizzare un solo strappo alla volta. Tra questi modelli bisogna distinguere quelli con taglio automatico. In questi dispenser infatti, sono dotati di una lama interna che consente di “tagliare” la quantità di carta desiderata dal cliente.

In base alla modalità di estrazione del prodotto: verso l’alto o verso il basso, distinguiamo i classici dispenser da bagno ai dispenser porta kleenex.

Guida all’acquisto per dispenser carta asciugamani

Inoltre in base al posizionamento del rotolo possiamo distinguere i distributori con rotolo orizzontale da quelli con rotolo verticale. In questo caso il funzionamento a strappo non muta, ma ciò che distingue questi due dispenser sarà essenzialmente lo spazio occupato sulla parete.

Per ulteriori dubbi o per richiedere una consulenza personalizzata, non esitare a contattarci a info@holity.com oppure al numero 081 808 74 52.

Guarda i nostri prodotti

Scarica la guida in formato pdf