Come la pensilina autobus rende comoda la nostra attesa

Come la pensilina autobus rende comoda la nostra attesa

Siamo tutti sempre di corsa e la nostra vita è una dura lotta contro il tempo.
Le nostre giornate sono frenetiche ed ecco perché, se pensiamo alla nostra città, ci rendiamo facilmente conto che ci spostiamo velocemente da una parte all’altra e quasi non ci accorgiamo di quello che abbiamo attorno!
Pensiamo, ad esempio, alle pensiline autobus: chi ha mai riflettuto sull’importanza che hanno queste strutture nel nostro arredo urbano?
Chi non si è mai fermato almeno una volta sotto queste pensiline, anche solamente per ripararsi dalla pioggia o, in estate, dal sole cocente? E quanto sono importanti per chi le utilizza giornalmente, dovendo prendere l’autobus per andare a lavoro o a scuola?
L’attesa del proprio mezzo di trasporto in alcune città può essere davvero lunga: si corre alla fermata sperando che di lì a poco passi il proprio bus ed invece si può sostare anche tanti minuti o addirittura ore, soprattutto nei giorni festivi o di sciopero.
In inverno aspettiamo il nostro autobus, magari sotto una pioggia scrosciante e, grazie a questi ripari, riusciamo a prendere un po’ di respiro e a chiudere l’ombrello. E in estate? Con il caldo e il sole queste pensiline sono praticamente essenziali!
Insomma, grazie alla pensilina autobus possiamo sederci qualche minuto, scambiare qualche battuta con altre persone, oppure semplicemente riprendere il fiato dopo una corsa o aprire il nostro libro, ripartendo dal punto del racconto lasciato in sospeso.
Per noi però sono tutte uguali, che ci troviamo a Roma, a Milano o a Catania, una pensilina è pur sempre solo una pensilina!
Tuttavia, oggi ne esistono tantissime in commercio e gli esperti del settore sanno quanto negli anni l’offerta di questo tipo di strutture si sia arricchita moltissimo.
I materiali con cui vengono realizzati sono sempre più innovativi, per assicurarci una sosta piacevole. Grondaie per raccogliere la pioggia, vernici atossiche, coperture in policarbonato per proteggere dai raggi solari.
Scegliere quella più adatta al proprio arredo urbano è di fondamentale importanza per le nostre città: le strutture devono essere piacevoli alla vista, ma anche sicure per i cittadini.
Quelle più moderne hanno la panchina incorporata, per regalare qualche minuto di riposo a chi arriva di corsa alla fermata.
Altre, hanno anche la bacheca al loro interno, comodissima per posizionare il cartello con le fermate e gli orari degli autobus, oppure, utile a chi vuole venderlo come spazio pubblicitario.