Come scegliere un dondolo

dondolo-4-posti-con-telaio-in-acciaio-plastificato-e-portabibite-h7472Il giardino è per molti un angolo di pace dove immergersi nella natura, rilassarsi e avere un attimo di  tranquillità. Purtroppo non tutti dispongono di un giardino o di ampi spazi, ma si può godere della stessa sensazione di relax con un dondolo. Basta infatti avere un terrazzo anche piccolo, un ampio balcone, un porticato, un cortile, insomma un pò di spazio sufficiente a poter dondolarsi comodamente per far felici sia i piccini che i grandi.

 

 

 

 

In commercio esistonom-Dondolo-3-posti-smontabile-in-acciaio-con-portabibite-h74161_1 tanti modelli diversi che variano sostanzialmente per:

  • dimensioni: da un minimo di 2 posti a un max di 4 posti        
  • materiali: la struttura portante può essere in plastica resistente oppure in alluminio. Volendo esistono anche dondoli in legno, ma richiedono molta manutenzione.
  • cuscini e cappottina: le fantasie possono essere le più svariate, dalle righe ai quadroni dalle tinte unite alle geometrie ai fiori.I materiali possono essere fibre naturali come il cotone oppure sintetiche come poliestere
  • accessori: alcuni modelli possono avere portabevande o appoggiabraccia imbottiti per aumentare il confort, altri prevedono anche la possibilità di abbassare lo schienale e di diventare dei veri propri letti dondolanti

Come per ogni cosa esis
tono anche dondoli di design dalle forme particolari che catturano l’attenzione, ma che ovviamente hanno un costo più elevato.

 

Dondolo da giardino

 

Per scegliere il dondolo più adatto alle proprie esigenze è necessario considerare innanzitutto quanto spazio si ha a disposizione per decidere se acquistare un dondolo a due, tre o quattro  posti, anche se il modello più diffuso è a tre posti. Ovviamente bisogna anche considerare quante persone dovranno usufruire del dondolo.

dondolo_3_posti_smontabile_h74266-fantasia-giallo-verdeAltro aspetto importante sono i materiali: poichè il dondolo sarà collocato all’esterno, si consiglia l’acciaio oppure l’alluminio trattato per resistere alle intemperie e non arrugginire. In ogni caso, se possibile, è sempre preferibile smontarlo e riporlo in luogo asciutto durante il periodo invernale. Altri materiali disponibili sul mercato sono la plastica resistente e il legno. La plastica ha il vantaggio di essere più leggera e facile da pulire, ma ovviamente il dondolo avrà una durata inferiore a causa della minore resistenza rispetto ad un metallo come acciaio o alluminio. Il legno è molto elegante e raffinato, ma se non si ha la possibilità di dedicargli tempo per la manutenzione è meglio evitare.

 

 

 

m-dondolo-di-design-h22504

Per i materiali dei cuscini e cappottina, l’ideale è scegliere sempre materiali naturali come il cotone poichè per l’estate sono più freschi a contatto con la pelle. Per quanto riguarda le fantasie, dipende dal gusto personale, ma in ogni caso si consigliano tonalità chiare poichè l’esposizione al sole comporta uno scolorimento che sarebbe molto più evidente nel caso di colori scuri. Infine per agevolare la pulizia è sempre utile che i cuscini siano sfoderabili.

Se invece, si vuole stupire allora è necessario orientarsi verso un dondolo di design.

Su Holity.com è disponibile un'ampia scelta di dondoli made in Italy delle migliori marche come la Scab. Visita il sito e troverai sicuramente il dondolo che fà per te!

Lascia un Commento